Politica della Qualità

100 %

QUALITA

Settore ed Impianti di Qualità

La politica dell’Organizzazione, realizzata attraverso l’istituzione e mantenimento di un Sistema di Qualità, mira principalmente ad operare in modo da soddisfare:

  • I requisiti, le necessità e le aspettative dei Clienti a costi competitivi e ad un livello che confermi il prestigio goduto dal marchio sul mercato;
  • I requisiti qualitativi previsti dagli Standard normativi sviluppati, od in corso di sviluppo, a tutti i livelli;
  • I principi ed i criteri dell’assicurazione o garanzia di qualità così come sono esposti nella normativa UNI EN ISO 9001:2015

Come diretta conseguenza tale obiettivo comporterà:

La minimizzazione degli errori della pratica quotidiana, delle deficienze e non conformità, tramite un attento controllo dei responsabili di commessa sia sui lavori eseguiti che sul personale

L’assicurazione che il personale interno possieda le necessarie qualifiche, esperienze ed addestramento per eseguire i propri compiti in modo eccellente dando continuamente priorità agli aspetti collegati alla qualità, sicurezza e collaborazione, certi che solo su tale comportamento poggi l’economicità, l’efficienza e la flessibilità dell’intera organizzazione dell’Organizzazione.

La garanzia che le organizzazioni esterne in stretto contatto con l’Organizzazione, quali Fornitori e Subappaltatori, siano opportunamente qualificati o quantomeno dotati di un sistema di qualità in sintonia con quello adottato dall’Organizzazione.

L’individuazione, l’analisi, la risoluzione e la registrazione delle non conformità secondo specifiche procedure miranti ad eliminare le cause del loro ripetersi.

Il pieno utilizzo delle informazioni di ritorno dal mercato per un processo continuativo di costante miglioramento.

La DIR, attraverso il Responsabile del Sistema Qualità, ha la responsabilità di assicurare che tutte le attività dell’Organizzazione siano svolte in accordo ed in sintonia con il Sistema Qualità adottato. Egli, pertanto, definisce e documenta formalmente le politiche e gli obiettivi di qualità nonché il sistema di procedure atto a conseguirli. Inoltre, assegna compiti e risorse e delega autorità per garantire che le procedure siano rispettate.

La DIR. assicura, inoltre, che la politica della qualità sia attuata, compresa e sostenuta a tutti i livelli dell’Organizzazione con opportuni interventi, quali comunicati e riunioni di sensibilizzazione.

La DIR, inoltre, ha la libertà organizzativa e l’autorità per:

  • Promuovere le azioni necessarie a prevenire l’insorgere di non conformità;
  • Identificare, valutare e registrare ogni problema relativo alla qualità;
  • Verificare l’attuazione e l’efficacia delle azioni correttive o migliorative dei processi aziendali;
  • Pianificare e condurre anche attraverso delega le visite ispettive interne.

Allo staff dirigenziale dell’Organizzazione è demandata la responsabilità della completa implementazione ed attuazione del Sistema Qualità, nonché degli opportuni miglioramenti che si rendessero necessari, al fine di prevenire il ripetersi di non conformità in un continuo processo di miglioramento.

E’ infine responsabilità di tutto il personale dell’Organizzazione l’esecuzione delle attività descritte nelle procedure in accordo con il Sistema Qualità definito e la proposizione ed attuazione delle azioni correttive che si rendessero necessarie ad evitare il ripetersi di non conformità.